La propaganda inizia alle 20:30, anzi, alle “OTTO E MEZZO”

di Gabriele Celso

OTTO E MEZZO in onda su La7 condotto dalla strisciante ex ulivista, la piu liftata tra i 130 che non si sa nel nome di quale democrazia si riuniscono per le allegre rimpatriate Bilderberg, è un programma vergognoso, una perenne campagna elettorale, uno spot continuo in prima serata a favore del PD,  sempre in grado di lodare le “incredibili” imprese e conquiste del fantastico governo del Nipote dello Zio alleato del Figlioccio del Papi.
Sempre pronta la signora dal collo da struzzo e la bocca che va da un orecchio all’altro, a ricordare agli Italiani che abbiamo un giovane leader in attesa di essere sguinzagliato, colui che salverà le nostre sorti, il ragazzo di Rignano imbonitore di ignoranti, che disprezza la differenziata per abbracciare l’incenerimento, probabilmente alla ricerca di un grosso tappeto dove nascondere la polvere dei rifiuti assieme mancanze, che sono già costate ai fiorentini milioni di euro, sulle quali si può tranquillamente sorvolare durante le sue innumerevoli e sempre osannate partecipazioni TV, saltando “ogni tanto” qualche consiglio comunale (dall’inizio del 2012 ad oggi ha saltato 47 consigli su 62), ignorando promesse già fatte e promettendo nuovi orizzonti da ignorare nel prossimo futuro…al contrario di quei poveri “vassalli” stellati che in parlamento aspettano ordini da un Joker pazzo che desidera la distruzione del mondo…
Quindi forza giovane Bat-Renzi, scendi nella Renzi-Caverna, sali sulla tua Renzi-Mobile e corri a sconfiggere il Joker!
Solo in questo modo potrai restaurare la cara vecchia politica mascherata da giovane boy-scout brufoloso con la faccia da tonto ed il difetto di pronuncia. Corri, svelto, perché sono anni ormai che sei quello giovane, troppi anni per uno che voleva rottamare, fai presto il tempo passa, Dorian Gray sta per essere ingabbiato e gli italiani hanno bisogno di un eterno giovane che prometta sogni, gli italiani hanno bisogno di sogni, e quelli come te hanno bisogno che gli italiani sognino, corri,
prima che si sveglino…