LA COSTITUZIONE SI MUOVE IN SUA DIFESA