Io voto SI

iovotosi
Premetto che non sono qua a giudicare i pro e i contro, perché ogni singolo individuo dovrebbe essere dotato di abbastanza ragionevolezza per informarsi prima di votare, e perché ognuno è dotato di differenti opinioni, e proprio questo è il bello della democrazia! Ma la democrazia è partecipazione, e partecipazione è democrazia, perciò consiglio a tutti di recarsi a votare, indipendentemente dal proprio giudizio sulla questione. Perché votare è un diritto e un dovere civico, e nessun democratico che sia democratico dovrebbe consigliare di non votare, andando contro i principi fondamentali di qualunque democrazia.
Io domenica mi schiererò per il SÌ, ma il mio SÌ va oltre la singola crocetta sulla scheda, va oltre tutte le motivazioni proposte dal comitato promotore per il referendum. Il mio SÌ è un messaggio indirizzato alle istituzioni, visto che questa volta (una delle poche volte) sono loro a chiederci di esprimerci e di partecipare. Il mio SÌ non significa “voglio abrogare le proroghe per le trivellazioni fino ad esaurimento dei giacimenti di idrocarburi in mare nelle 12 miglia di distanza dalla costa”, il mio SÌ è un messaggio più profondo che va ben oltre il singolo quesito referendario: il mio SÌ significa che nel mio futuro e nel futuro dei miei, dei nostri figli, voglio un’Italia che sia al primo posto per lo sfruttamento delle energie rinnovabili, un’Italia ad energia più pulita, un’Italia che sebbene ricopra una piccolissima percentuale della faccia della Terra, dia comunque il suo contributo a rendere un pianeta ormai gravemente malato un posto migliore per tutti.
So che il mio messaggio forse non arriverà, so che magari il mio SÌ avrà un’altra valenza a livello istituzionale, ma io ci provo uguale! Perché questa è democrazia, dove ognuno conta uno e può provare a fare la differenza!

‪#‎17aprile‬ ‪#‎greenpeace‬ ‪#‎iovotosi‬ ‪#‎democrazia‬

Mirko Borghi
(attivista Movimento 5 stelle Scandicci)