Chiarezza sull’appalto degli Scuolabus

Nel penultimo Consiglio Comunale abbiamo votato contrariamente alla delibera di esternalizzazione del servizio di Scuolabus cittadino.
Lo abbiamo fatto perché è un settore delicato, caratterizzante per la comunità cittadina, e che deve essere eseguito con professionalità e dedizione. Non può essere esternalizzato per un semplice risparmio economico.
Ovviamente la delibera è passata nonostante la nostra posizione argomentata ed il nostro voto di minoranza.
Ebbene nel mese di agosto la gara è stata bandita ed assegnata.

Il vincitore è la ditta “ANGELINO SRL” con sede a Caivano (NA).

Abbiamo esaminato il verbale di assegnazione fra i cui partecipanti c’era anche LINEA SpA e MANFREDI consorzio Coop sociale.
La vittoria della ditta ANGELINO srl è sostenuta da un forte ribasso sul prezzo di gara, addirittura del 13,0318%, contro LINEA SPA (6,2877% di ribasso) e RE MANFREDI CONSORZIO COOP. SOCIALE a r.l.(ribasso del 10,5053%)

Tuttavia non possiamo esimerci da sottolineare alcune cose che ci sono saltate agli occhi da una semplice ricerca su Google.
La prima è che la ditta è stata oggetto di una interdittiva antimafia poi sospesa dal TAR a Massa Lubrense.
Vedi:
http://www.positanonews.it/…/massa-lubrense-il-tar-annulla-…

nonché alcuni dubbi sollevati nella partecipazione a gare di appalto a Roma.
Vedi:
http://www.affaritaliani.it/…/scuolabus-profumo-di-camorrai…

inoltre vi sono due recenti articoli inerenti appalti di trasporti ottenuti da questa azienda: uno in Toscana, nella vicina Vinci, da cui si rileva il mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti causato da un pignoramento presso terzi eseguito da Equitalia.
Vedi:
http://www.gonews.it/…/vicesindaco-pezzatini-risponde-alla…/

l’altro a Teramo.
Vedi:
http://notiziedeattualita.com/la-ditta-angelino-continua-a…/

Ci auguriamo che la sicurezza dei bambini, nonostante quanto sopra, sia garantita sia per quello che riguarda la qualifica degli autisti che dall’efficienza dei mezzi. I prossimi mesi saranno il banco di prova.